Comunicazione

Passavamo sulla terra leggeri. Sergio Atzeni, dalla Scrittura al Cinema

Cagliari, 8 e 16 febbraio

 

Questo è il titolo della rassegna dedicata allo scrittore sardo Sergio Atzeni che si svolgerà il prossimo 8 febbraio e il 16 dello stesso mese nella sede dell’Associazione Culturale Hermaea in Via Santa Maria Chiara  24/A dalle ore 19.00.

L'iniziativa è organizzata dall'Associazione Culturale Hermaea Archeologia e Arte con i contributi della Regione Sardegna (L.R.14) in collaborazione con L’AlambiccoLa Macchina del Cinema e con la direzione artistica di Alessandro Macis.

Aprirà l’evento lo studioso Pier Paolo Argiolas venerdì 8 febbraio alle ore 19.00 con un intervento intitolato "Cronaca, narrazione, sperimentazione. Le tante anime di Sergio Atzeni, artigiano della parola" seguirà l’intervento di Giovanni Manca, editore.

La prima serata sarà dedicata alla proiezione del documentario "Madre acqua. Frammenti di vita di Sergio Atzeni (2015) di Daniele AtzeniDopo la proiezione seguirà una conversazione con l’autore.

La seconda serata si terrà sabato 16 febbraio alle ore 19.00 e sarà dedicata alla figura di Sergio Atzeni giornalista. InterverràManuela Arca, giornalista dell’Unione Sarda, che ha studiato e pubblicato gli scritti giornalistici di Atzeni.

Seguirà la proiezione del film di Gianfranco Cabiddu"Il figlio di Bakunin"del 1997. Dopo la proiezione il regista converserà con il pubblico.

Durante la manifestazione sarà possibile visitare la mostra delle opere gentilmente concesse dall’artista Gesuino Milia

Ingresso Gratuito